Premio Vignaiolo dell’anno ai Forlini Cappellini

Il Premio Romano Levi sarà consegnato ai due coniugi domenica 26 novembre a Piacenza durante il Mercato FIVI

Il Premio Romano Levi per il Vignaiolo dell’anno che sarà consegnato al Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti a Piacenza sarà quest’anno uno e bino. Per la prima volta sarà infatti premiata una coppia che nella vita ha condiviso qualcosa in più della passione per la vigna: i Forlini Cappellini, vignaioli in Riomaggiore, Cinque Terre.
I due pilastri dell’azienda, Germana Forlini, classe 1936, e Alberto Capellini, classe 1932, sono, ancor prima che soci, marito e moglie dal lontano 1966. Entrambi all’epoca svolgevano lavori differenti, ma nel 1987 hanno deciso di investire nell’azienda di famiglia ristrutturando la piccola cantina, acquistando e permutando dei piccoli lotti terrazzati. La prima vendemmia, con l’etichetta realizzata dal maestro ed amico Rino Mordacci, è del 1988. Quest’anno hanno festeggiato le trenta vendemmie insieme e a Piacenza saranno premiati durante l’assemblea dei Vignaioli di domenica mattina 26 novembre.
Durante la cerimonia di inaugurazione di sabato saranno invece consegnate le targhe ai nuovi punti di affezione, enoteche e ristoranti che hanno una particolare attenzione nelle loro carte vini verso i prodotti dei Vignaioli Indipendenti e che possono esporre il logo FIVI all’interno del proprio locale.
All’ingresso del padiglione, durante i due giorni di Mercato, saranno inoltre in esposizione alcune foto realizzate da Federico Barattini per il progetto Wilderness Italia. L’Associazione Italiana per la Wilderness (AIW) è nata per diffondere anche nel nostro paese la filosofia Wilderness, che ritiene che la natura vada conservata per il suo valore intrinseco e spirituale. Lo scopo primario di questa associazione è diffondere questa filosofia e applicare il concetto di conservazione attraverso il mantenimento di vaste aree naturali selvagge, le Aree Wilderness appunto, che sono state oggetto della ricerca fotografica di Barattini.